Perchè aggiornare i sistemi operativi

Sulla base di quanto indicato nel testo, è ovvio aspettarsi una certa mole di errori sui sistemi operativi.

Alcuni di questi possono essere gravi e portare a falle di sicurezza.

Questo spiega da sé la necessità di intervenire, da parte dei produttori di software, per aggiornare il sistema ed implica la necessità da parte degli utenti di provvedere tempestivamente ad applicare gli aggiornamenti.

Ovviamente grandi quantità di codice degli aggiornamenti, possono contenere a loro volta degli errori e richiedere la necessità di ulteriori aggiornamenti.

E’ quindi necessario ricordare l’importanza di provvedere regolarmente ad aggiornare i sistemi operativi dei computers, ed è ancora più importante ricordare la necessità di NON utilizzare sistemi operativi obsoleti.

Va ricordato che esiste, ad oggi, una notevole percentuale di utilizzatori di pc (singoli utenti o aziende) che continuano ad utilizzare sistemi operativi non più supportati dal produttore.

Questi sistemi ovviamente non vengono più aggiornati ed espongono utenti ed aziende a rischi sempre maggiori con il passare del tempo.

Esistono casi particolari: ad esempio aziende che devono usare vecchie versioni del sistema operativo (ad esempio Windows XP) perché i computer sono collegati a particolari macchine ed il software di gestione funziona solo su quella piattaforma.

In questo caso il consiglio che possiamo dare è di tenere questi dispositivi almeno scollegati da internet ed inseriti in un segmento di rete isolato rispetto al resto dell’azienda.

In più andranno ovviamente aggiornati i software a disposizione per la sicurezza dei dati (antivirus, firewall, etc).